L’alta definizione corre sul cavo coassiale: le telecamere e il DVR sono connessi tramite cavi RG59, gli stessi della videosorveglianza analogica. E’ possibile quindi utilizzare i cablaggi esistenti e abbattere costi e tempi di installazione.
I sistemi AHD supportano lo standard Full-HD 1080p, che permette di ottenere una risoluzione 5 volte maggiore rispetto ad un sistema analogico tradizionale. L’elevato livello qualitativo delle immagini sarà immediatamente visibile.
I DVR possono integrare telecamere AHD 720p e 1080p, IP 1080p e-Vision e ONVIF profilo S e analogiche 960H/1000TVL. Inoltre, le telecamere possono essere settate come AHD 1080p o 960H ed essere connesse a DVR AHD 1080p o 960H.
La tecnologia AHD assicura semplicità di dispiegamento, sia nel creare impianti nuovi che nell’aggiornare sistemi già esistenti. Non servono complesse reti IP: basta sostituire le telecamere e il DVR esistenti con i componenti della linea AHD e si avrà subito un impianto pronto ed immediatamente operativo. La visione delle immagini da remoto viene effettuata sia da postazione PC Client locale via LAN, sia da remoto tramite browser Internet Explorer. Inoltre, da smartphone Android e iPhone (con l’applicazione Fseye) è possibile accedere alle immagini provenienti da DVR,
Con la tecnologia AHD si possono superare i limiti di distanza tipici della tecnologia analogica. Infatti, è possibile connettere al DVR AHD telecamere distanti fino a 300 metri, quindi tre volte più di un sistema tradizionale.